Ultima modifica: 4 novembre 2016

Sedi

 

  • ARTICOLAZIONE DELL’IPSIA “F. CORRIDONI”

     

    L’ IPSIA “F. Corridoni” ha sede centrale a Corridonia, dove è cominciata la sua storia centenaria fortemente intrecciata con quella del territorio maceratese. Oggi è strutturato su tre sedi scolastiche:

sediCORRIDONIA via Sant’Anna 9 TEL 0733434455  Codice: MCRI010008

Indirizzi:

MECCANICA

ELETTRONICA

SOCIO SANITARIO

 

MACERATA via Barilatti 43 TEL 0733236079 Codice: MCRI01002A

Indirizzo: ELETTROTECNICO

CIVITANOVA MARCHE via Villa Eugenia TEL 0733813240  Codice: MCRI010019

Indirizzo: MECCANICA

Secondo il nuovo ordinamento dell’istruzione professionale, D.P.R.87/2010, i corsi dell’IPSIA “F. Corridoni” hanno durata quinquennale. Al termine dei cinque anni, superando l’Esame di Stato, si può conseguire il Diploma che consente l’accesso all’ Università. Nelle tre sedi l’Offerta Formativa dell’IPSIA “F. Corridoni”, è articolata in due settori ed indirizzi:

– Industria e Artigianato (Manutenzione e Assistenza Tecnica)

– Servizi (Servizi Socio Sanitari)

Nel settore Industria e Artigianato in accordo con la Regione Marche sono stati istituiti i percorsi integrati di qualifica (IeFP). Nella sede di Corridonia sono attivati i Corsi di qualifica professionale per Operatore Elettronico e Operatore Meccanico, nella sede di Macerata per Operatore Elettrotecnico, nella sede di Civitanova Marche per Operatore Meccanico. Nel settore Servizi Socio Sanitari sempre in seguito ad accordi e disposizioni della Regione Marche è attivato un percorso integrato per il conseguimento della qualifica di Operatore Socio Sanitario. Pertanto l’offerta didattica dell’Ipsia Corridoni risulta così articolata.

indirizzi

Opzioni

A completamento della riforma di riordino degli Istituti Professionali, con decreto interministeriale del 24 aprile 2012, emanato dal Ministro dell’Istruzione di concerto con il Ministero dell’economia, sono state definite ulteriori articolazioni delle aree di indirizzo del triennio degli istituti professionali in un numero contenuto di opzioni incluse in un apposito elenco nazionale. Sono state attivate presso l’Ipsia “Corridoni” le seguenti Opzioni:

opzioni

L’opzione “Manutenzione mezzi di trasporto” specializza e integra le conoscenze e competenze in uscita dall’indirizzo, coerentemente con la filiera produttiva di riferimento e con le esigenze del territorio, con competenze rispondenti ai fabbisogni delle aziende impegnate nella manutenzione di apparati e impianti inerenti i mezzi di trasporto di interesse, terrestri, aerei o navali, e relativi servizi tecnici.

L’opzione “Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili” specializza e integra le conoscenze e competenze in uscita dall’indirizzo, coerentemente con la filiera produttiva di riferimento e con le esigenze del territorio, con competenze rispondenti ai fabbisogni delle aziende impegnate nella manutenzione di apparati e impianti elettrici, elettromeccanici, termici, industriali e civili, e relativi servizi tecnici.

Il Potenziamento Sportivo

potenziamento

L’IPSIA Corridoni ha sempre tenuto in considerazione la prospettiva sociale ed educativa dello sport, intendendo l’attività sportivo-motoria come mezzo fondamentale della crescita e della formazione dell’individuo. Infatti da sempre ha stimolato i propri alunni alla partecipazione a molteplici attività in un’ottica sia di ampia adesione sia di valorizzazione delle eccellenze. In questo contesto è maturata l’idea del “Potenziamento Sportivo”, concretizzatasi nell’anno scolastico 2016/2017 con l’introduzione di attività specifiche per gli alunni della classe prima della sezione MAT Operatore Meccanico della sede di Corridonia.

Per le attività sportive proposte agli alunni dell’IPSIA e, nello specifico, per quelle della classe col Potenziamento Sportivo, ci si avvarrà della esperienza consolidata dei docenti di scienze motorie e dei tecnici provenienti dalle Associazioni Sportive con le quali l’IPSIA Corridoni ha stilato appositi Protocolli d’Intesa.

L’offerta Formativa si arricchisce quindi delle seguenti proposte progettuali che comprendono specifiche attività formative, soggiorni residenziali ed uscite didattiche, naturalistiche e sportive:

 

  • Il Centro Sportivo Scolastico che offre gratuitamente a tutti gli studenti la possibilità di partecipare alle attività di pratica sportiva anche in preparazione dei Campionati Sportivi Studenteschi. Le attività pomeridiane (Atletica Leggera, Corsa Campestre, Badminton, Hockey su Prato, ecc.) si svolgono presso la palestra dell’istituto e gli impianti del Comune e/o di Associazioni convenzionate. Esse rappresentano oltre che una grande opportunità, anche una preziosa occasione di aggregazione ed utilizzo del tempo libero utile nel concorrere al contrasto dei fenomeni di devianza e disagio.
  • L’istituzione dei gruppi accoglienza sportiva, giudici e segreteria gare formati da alunni e forniti di divisa sportiva di rappresentanza d’Istituto;
  • La partecipazione alle gare dei Campionati Sportivi Studenteschi che comprendono fasi di istituto, provinciali, regionali e nazionali;
  • La partecipazione, l’organizzazione e l’arbitraggio di tornei sportivi tra classi e tra sedi;
  • Gli incontri con personaggi sportivi, testimonial di imprese sportive e sociali e giornalisti;
  • I convegni sull’etica sportiva;
  • Gli approfondimenti con esperti del settore alimentazione e medicina sportiva;
  • Il viaggio di istruzione presso un centro velico-naturalistico;
  • Le uscite didattiche relative ad attività in ambiente naturale come rafting, parco avventura, orienteering, equitazione, etc..,
  • Il laboratorio invernale di sci e snowboard.

Attività di potenziamento Sportivo per la classe 1 MAT sezione Meccanica nell’a.s.2016/2017

Il corso di studi intende evidenziare l’aspetto pluridisciplinare dello sport, il suo ruolo sociale e di cittadinanza attiva, la sua capacità di favorire l’aggregazione, l’integrazione, l’accettazione delle regole di convivenza civile e la socializzazione anche in una dimensione di prevenzione delle devianze, del disagio e del bullismo.

Oltre alle previste 2 ore di Scienze Motorie e sportive, si svolge un’ulteriore ora settimanale con il potenziamento delle seguenti “Discipline Sportive” suddivise in:

  • curricolari da svolgere sia all’interno delle strutture sportive scolastiche e non, proposte in moduli (nuoto – atletica leggera, calcio, hockey su prato e pallavolo), sia all’esterno con lezioni in ambiente naturale (orienteering, mountain bike, equitazione).
  • extracurricolari proposte anche in forma di stage (bocce, bowling, tennis tavolo, vela, sci e snowboard), gratuite o con compartecipazione delle famiglie.

 

 

L’Indirizzo Operatore della Calzatura

 

In linea con la Vision e la Mission d’Istituto, che prevedono un’interazione continua e dinamica col territorio, a partire dall’a.s. 2017/2018 sarà attivata, presso la sede di Civitanova Marche, la Curvatura di Operatore della Calzatura per gli alunni della classe prima della sezione MAT Operatore Meccanico. Si tratta di un corso tecnico professionale curricolare, inserito nell’ambito dell’autonomia scolastica, la cui finalità è quella di promuovere competenze preziose per il distretto della calzatura offrendo ai nostri allievi concrete opportunità di lavoro. Si tratta di formare figure professionali in possesso di competenze che consentano di:

 

  • conoscere le varie tipologie di calzature;
  • conoscere i materiali utilizzati per le varie parti della calzatura;
  • conoscere le varie fasi produttive, i macchinari e le attrezzature utilizzate;
  • realizzare nuovi prototipi rielaborando modelli base;
  • dare imput a tutto il processo di lavorazione della calzatura;
  • usare i vari strumenti di lavorazione per la messa a punto delle attrezzature usate per le varie fasi (forma, fustelle, stampi);
  • pianificare e supervisionare la produzione;
  • individuare nuove soluzioni tecniche e stilistiche;
  • conoscere i meccanismi di marketing e vendita delle calzature;
  • relazionarsi con gli stilisti ed i modellisti nella realizzazione di nuovi modelli;
  • sviluppare le taglie;
  • industrializzare i modelli del campionario.

 

 

Organizzazione oraria dell’attività didattica

 

L’anno scolastico è ripartito in due quadrimestri nelle tre sedi, mentre l’orario settimanale delle lezioni si articola nel modo seguente:

 

SEDE DI CORRIDONIA

Si adotta una riduzione oraria parziale delle unità didattiche dovuta a fattori sia di natura didattica sia logistica, tenendo conto dei problemi di trasporto pubblico che coinvolgono studenti provenienti da vari Comuni della Provincia.

Le lezioni sono distribuite in sei giorni settimanali, iniziano alle ore 8.20 e terminano alle ore 13.35 e sono organizzate in unità didattiche di 60′ (lunedì, mercoledì, sabato) e 50′ (martedì, giovedì, venerdì) per tutte le classi

 

SEDE DI MACERATA

Le lezioni sono distribuite in cinque giorni settimanali e le unità didattiche di 50′ sono così organizzate:

Dal lunedì al venerdì: 6 unità didattiche antimeridiane, dalle ore 7.55 alle ore 13.05

Martedì e venerdì: rientri pomeridiani di 3 unità didattiche, dalle ore 14.10 alle ore 16.40

 

SEDE DI CIVITANOVA MARCHE

Le lezioni sono distribuite in cinque giorni settimanali e le unità didattiche di 50′ sono così organizzate:

Lunedì, mercoledì e venerdì: 6 unità didattiche antimeridiane, dalle ore 7.55 alle ore 13.05

Martedì e giovedì: 5 unità didattiche antimeridiane dalle ore 7.55 alle ore 12.15 e rientri pomeridiani di 4 unità didattiche.

 

 

 

 

 




↓